Un Breve articolo con qualche foto per curiosare fra le mode degli anni passati fra stili,forme e colori della stanza da bagno.

Bagno anni ’20

Si deve far riferimento soprattutto alle correnti stilistiche della Bauhaus e dell’Art déco.

Caratteristica fondamentale è la totale assenza di ornamenti: la bellezza deve fondersi armoniosamente con la praticità e la funzionalità. I materiali più utilizzati sono quindi il legno, l’acciaio, la plastica ed il vetro.

Bagno anni ’20-’30

Bagno anni ’50

Stiamo parlando degli anni del dopoguerra, della ripresa economica e dell’ondata di ottimismo che pervade ogni campo.

Iniziano a diffondersi i piccoli oggetti anonimi, dal design non vanitoso ma pratico, si preferiscono tonalità naturali come il legno, il bianco o il beige e intervallati da qualche sprazzo di colore decisamente più vivace.

Bagno anni ’70

Gli anni ’70 sono anni di contestazioni sociali, anni in cui si cerca di far comprendere l’importanza della libertà, della pace, del futuro.

Le case degli anni ’70 iniziano ad arricchirsi di molti nuovi oggetti tecnologici tra cui si possono ad esempio ricordare il giradischi , il walkman e il personal computer.

L’arredamento 70’s è anticonformista, osa con colori , fa incontrare stili e materiali diversi con una libertà che nasce dall’immaginazione, dal potere degli ideali e da una sincera voglia di cambiare il mondo.

Contatti

Via Arioli 15 21014 Laveno Mombello (VA) Italy
+39 0332 666587
Menu